L’unione “intelligente” fa la forza: ADA X e ALGHO

Gli ultimi eventi storici hanno decisamente accelerato la corsa all’innovazione già in essere, rendendo lo scenario competitivo delle aziende orientate alla trasformazione digitale, ancora più complesso.

La consapevolezza e la necessità di doversi distinguere in un crowded market sempre più “affollato” hanno incentivato le aziende ad auto analizzarsi al fine di poter proporre un’offerta unica, apportando al tempo stesso un valore durevole al proprio business.

In linea con questa tendenza, nasce ADA Premium eXperience.

Un progetto ambizioso sviluppato in collaborazione con QuestIt, società del Gruppo The Digital Box, concepito per poter implementare un assistente conversazionale 3D di altissimo livello in ADA, la piattaforma di mobile marketing già meritevole della prestigiosa Honorable Mention di Gartner, per tecnologia (ADA X) e modello operativo (Convergent Marketing®).

ADA Premium eXperience combina la potenza della piattaforma ADA con la massima espressione dell’Intelligenza Artificiale e degli Assistenti Virtuali 3D di ALGHO, che in Italia, si sono imposti dirompentemente, dominando lo scenario IT degli ultimi anni.

Un’unione la cui forza è data proprio dalla contaminazione. Disporre infatti di un’unica soluzione per poter gestire tutte le attività di marketing e comunicazione è vantaggioso non solo per il brand, ma anche per l’utente finale, più propenso a compiere un’azione e interagire da protagonista, in un contesto in cui le sue necessità sono al primo posto e le frizioni sono limitate al massimo.

Oltre alle attività di routine, quali la creazione di una Landing Page, l’invio di una newsletter o di un SMS corredati da contenuti visivi accattivanti, l’impostazione di automatismi o il settaggio di una campagna social, ADA Premium include la possibilità di creare degli Artificial Human, agenti conversazionali dotati di intelligenza artificiale (Natural Language Processing) che ascoltano, elaborano e rispondono in tempo reale alle richieste degli utenti offrendo loro un’esperienza fluida, personalizzata ed empatica.

Fare in modo che sia love at first sight con l’azienda, può sembrare un’impresa ardua, ma saper comprendere e coinvolgere emotivamente il cliente può davvero fare la differenza!

Riesci a immaginare il grado di stupore, curiosità e coinvolgimento di un utente che si ritrova a comunicare con un avatar? Le sembianze umane, la naturalezza dei movimenti e l’interfaccia vocale naturale rappresentano una vera e propria rivoluzione della comunicazione digitale e del customer service e sono anche una svolta per la comprensione e valutazione della vera essenza della tecnologia.

Infatti, oltre al notevole impatto visivo, poter controllare tutte le attività e gestire l’assistente virtuale dallo stesso luogo rende il lavoro estremamente efficiente e cambia l’approccio nei confronti dell’intelligenza artificiale, spesso classificata come “troppo tecnica”, rendendola più accessibile e incoraggiando anche i più scettici a coglierne il potenziale.

Quando la creatività umana e la componente tecnologica collaborano e uniscono le forze, il lavoro è più rapido, il margine di errore minimo e le decisioni migliori, perché è proprio vero che l’INTELLIGENZA ARTIFICIALE AUMENTA L’INTELLIGENZA UMANA.

Se vuoi conversare con l’artificial human di ADA, visita il sito AdaOnCloud, clicca sull’icona in basso a destra e decidi tu come interagire! Potrai sottoporre le domande attraverso la voce o digitandole nell’apposita casella di testo.

La più innovativa metodologia di marketing che permette di superare il concetto di “campagna”, per offrire esperienze di contatto uniche tra marche e persone.

La più innovativa metodologia di marketing che permette di superare il concetto di “campagna”, per offrire esperienze di contatto uniche tra marche e persone.